Frasi e citazioni antispeciste S

VAI ALL’INDICE DEGLI AUTORI

S

44. Chi è a favore della vivisezione si dovrebbe candidare come volontario per essere sperimentato nei casi in cui dovesse diventare equivalente agli animali non umani da un punto di vista cognitivo – ad esempio, a seguito di un trauma cranico – e […] questa ricerca dovrebbe essere considerata prioritaria rispetto a quella che utilizza animali non umani, in quanto infinitamente più efficace. Con questo, ovviamente, non intendo sostenere letteralmente la necessità di un tale testamento biologico, piuttosto voglio mostrare che questo è un corollario sgradito della posizione vivisezionista.
– David Sztybel

43. Per toglierti il fango dalle mani, usa sapone e acqua. Per toglierti il sangue dalle mani, diventa vegano.
-John Sakars

42. Chi insegna ai propri figli il rispetto per l’ambiente e l’amore verso gli animali, forse non lo sa, ma sta costruendo un futuro migliore.
– Rinaldo Sidoli

41. Se avete uomini che escluderanno una qualsiasi delle creature di Dio dal rifugio della compassione e della pietà, avrete uomini che trattano nello stesso modo i simili.
– San Francesco d’Assisi

Frasi e citazioni antispeciste

40. Ipocrisia gastronomica: gli stessi che inorridirebbero se gli si proponesse di assaggiare anche solo un pezzetto di carne di cane o di gatto, ingurgitano poi, senza battere ciglio, ali di gallina, zampe di coniglio, fegati di cavallo, tentacoli di polpo e via dicendo; il tutto, come se si trattasse di semplici verdurine.
– Giovanni Soriano

39. Lo strillo fu seguito da un altro, ancor più sonoro e agonizzante, perché una volta cominciato quel viaggio il maiale non tornava più indietro. Uno dopo l’altro, gli uomini appendevano i maiali e gli aprivano la gola. C’era una fila di maiali che strillavano mentre il sangue sgorgava via. Poi alla fine sparirono tutti in una vasca immensa piena di acqua bollente (alcuni ancora vivi). I maiali erano così ingenui. Pieni di fiducia. Erano davvero molto umani con quelle loro grida di protesta. Non avevano fatto niente per meritarsi tutto ciò.
– Upton Sinclair, The Jungle, 1906 

38. Chi difende il cibo animale dovrebbe costringersi a un esperimento decisivo per stabilirne la validità… lacerare le carni di un agnello vivo coi soli denti, e affondare la testa dentro i suoi intestini, estinguere la propria sete nel sangue fumante; quando, fresco di questa orribile azione, ritornasse agli irresistibili istinti della natura che si ergerebbero in giudizio contro di essa, e dicesse: ” La Natura mi ha fatto per questo genere di lavoro”, allora, e solo allora, sarebbe coerente. 
– Pierce Shelley

Frasi e citazioni antispeciste

37. L’etica del rispetto per la vita […] ci induce ad unirci nella ricerca di occasioni che diano un qualche aiuto agli altri animali, per compensare la grande quantità di sofferenza che essi ricevono da noi.
– Albert Schweitzer

36. Il Movimento per la protezione degli animali, sorto durante la mia giovinezza, ebbe una grande influenza su di me. Finalmente c’era qualcuno che osava sostenere in pubblico che la compassione per gli animali è qualcosa di naturale, che fa parte della vera umanità, e che non è necessario tener nascosti i propri sentimenti di fronte a questa consapevolezza.
– Albert Schweitzer

35. Ancor prima di andare a scuola non riuscivo a capire perché, nella preghiera della sera, dovevo pregare soltanto per delle persone. Per questo, dopo che mia madre mi aveva fatto ripetere la preghiera e mi aveva dato il bacio della buona notte, in segreto aggiungevo una preghiera per tutti gli esseri viventi, composta da me. Diceva così: «Buon Dio, proteggi e benedici tutto ciò che ha respiro, difendili da ogni male e fa’ che dormano tranquilli».
– Albert Schweitzer

34. Dobbiamo lottare contro lo spirito di incosciente crudeltà con cui trattiamo gli animali. Gli animali soffrono tanto quanto noi… È nostro dovere far sì che il mondo intero lo riconosca.
– Albert Schweitzer

33. Nessuno dovrebbe tollerare che vengano inflitte agli animali delle sofferenze e neppure declinare le proprie responsabilità. Nessuno dovrebbe starsene tranquillo pensando che altrimenti si immischierebbe in affari che non lo riguardano. Quando tanti maltrattamenti vengono inflitti agli animali, quando essi agonizzano ignorati per colpa di uomini senza cuore, siamo tutti colpevoli.
– Albert Schweitzer

Frasi e citazioni antispeciste

32. La sola cosa che distingue il neonato dagli animali, agli occhi di chi vuole attribuirgli un «diritto alla vita», è il fatto che esso sia biologicamente un membro della specie homo sapiens, laddove scimpanzé, cani e maiali non lo sono. Ma usare questa differenza come base per garantire un diritto alla vita al neonato e non agli altri animali è, naturalmente, puro specismo.
– Peter Singer

31. Molte persone che si oppongono alla crudeltà verso gli animali, si arrestano di fronte alla prospettiva di diventare vegetariane. È di tali persone che Oliver Goldsmith, il pensatore umanitario del diciottesimo secolo, scrisse: «Provano pietà, e mangiano gli oggetti della loro compassione.
– Peter Singer 

30. La nostra volontà di sfruttare gli animali non umani non si appoggia a valide distinzioni morali. È un segno di «specismo», un pregiudizio che sopravvive perché fa comodo al gruppo dominante, che in questo caso non sono né i bianchi né i maschi, bensì gli esseri umani nel loro insieme.
– Peter Singer, Come mangiamo

Frasi e citazioni antispeciste

29. Le persone che sostengono la dottrina della «santità della vita» si oppongono all’aborto e all’eutanasia. Dato però che solitamente esse non si oppongono all’uccisione degli animali non umani, sarebbe forse più esatto denominarla dottrina della «santità della vita umana». L’idea che la vita umana, e solo la vita umana, sia inviolabile è una forma di specismo.
– Peter Singer

28. Diventare vegetariano non è meramente un gesto simbolico. Non è neanche il tentativo di isolarsi dalle sgradevoli realtà del mondo, di mantenersi puro e senza responsabilità per la crudeltà e la carneficina che ci circondano. Diventare vegetariano è il passo più concreto ed efficace che si può compiere per porre fine tanto all’inflizione di sofferenze agli animali non umani quanto alla loro uccisione. 
– Peter Singer

27. L’analogia tra specismo e razzismo è valida sia in pratica che in teoria nel campo della sperimentazione. Lo spiccato specismo porta a dolorosi esperimenti su altre specie, con la scusa dei loro contributi alla conoscenza. […] Lo spiccato razzismo ha portato a dolorosi esperimenti su altre razze, con la scusa dei loro contributi alla conoscenza.
– Peter Singer

Frasi e citazioni antispeciste

26. Chi non esita a vivisezionare, difficilmente esiterà a mentire sul proprio operato.
– George Bernard Shaw

25. “Perché lei è vegetariano?” “Oh, andiamo! State confondendo le cose. Perché dovrei giustificarmi per il fatto di mangiare in maniera decorosa? Se mi ingozzassi di carcasse bruciacchiate di animali, allora sì che potreste chiedermene il motivo!”
– George Bernard Shaw

24. Dal momento che noi siamo tombe viventi di animali, come possiamo aspettarci condizioni di vita ideali sulla terra?
– George Bernard Shaw

23. Un’atrocità non è minore per il fatto che viene commessa in un laboratorio ed è chiamata ricerca medica: resta sempre un’atrocità.
– George Bernard Shaw

22. Quando un uomo vuole uccidere una tigre, lo chiama sport; quando una tigre vuole uccidere lui, la chiama ferocia. 
– George Bernard Shaw

21. Gli animali sono miei amici…e io non mangio i miei amici. 
– George Bernard Shaw

Frasi e citazioni antispeciste

20. Tu vedi cose che esistono e ti chiedi: Perchè? Io sogno cose mai esistite e mi chiedo: perchè no?
– George Bernard Shaw

18. Pensate alla terribile energia concentrata in ogni prodotto vegetale. Sotterrate una ghianda e un’esplosione si produce dando origine a una quercia. Sotterrate invece un montone e non ne risulta che decomposizione e putridume.
– George Bernard Shaw

Frasi e citazioni antispeciste

17. Spesso le persone sostengono che gli umani hanno sempre mangiato animali, come se questo giustificasse la continuazione della pratica. Secondo questa logica, non dovremmo neppure impedire l’omicidio, perché anch’esso è sempre stato praticato dall’inizio dei tempi.
– Isaac Bashevis Singer – Premio Nobel per la Letteratura , Ebreo sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti, vegetariano

16. Ogni volta che Herman assisteva alla macellazione di animali o alla pesca, compiva sempre la stessa riflessione: nel loro comportamento verso queste creature, tutti gli uomini erano dei nazisti. L’indifferenza con la quale facevano ciò che volevano di tutte le altre specie esemplificava la più razzista delle teorie: il diritto del più forte.
– Isaac Bashevis Singer (1904-1991), scrittore ebreo e vegetariano

Frasi e citazioni antispeciste

15. Tra uccidere animali e creare camere a gas come Hitler o campi di concentramento come Stalin, il passo è assai breve. […] Non vi sarà giustizia fin quando l’uomo reggerà un coltello o una pistola e li userà per distruggere coloro che sono più deboli di lui.
– Isaac Bashevis Singer (1904-1991), scrittore ebreo e vegetariano

14. Quanto a lungo, Dio, guarderai a questo tuo inferno e resterai in silenzio? Quale bisogno hai Tu di quest’oceano di sangue e di carne, il cui fetore invade oramai tutto l’Universo? […] Hai creato questo macello sconfinato solamente per mostrarci la tua potenza e la tua saggezza? E noi dovremmo amarti con i nostri cuori e le nostre anime per questo?
– Isaac Bashevis Singer (1904-1991), scrittore ebreo e vegetariano

13. Più volte ho pensato che per quanto riguarda il suo comportamento verso gli animali, ogni uomo è un nazista.
– Isaac Bashevis Singer (1904-1991), scrittore ebreo e vegetariano

Frasi e citazioni antispeciste

12. Oggi sappiamo per certo, ma lo abbiamo istintivamente sempre saputo, che gli animali possono soffrire esattamente come gli esseri umani. Le loro emozioni e la loro sensibilità sono spesso più forti di quelle umane. Diversi filosofi e capi religiosi hanno cercato di convincere i loro discepoli e seguaci che gli animali non sono altro che macchine senz’anima, senza sentimenti. Chiunque però abbia vissuto con un animale – sia esso un cane, un uccello o persino un topo – sa che questa teoria è una sfaccita menzogna, inventata per giustificare la crudeltà.
– Isaac Bashevis Singer (1904-1991), scrittore ebreo e vegetariano

11. Ciò che i Nazisti hanno fatto agli Ebrei, gli umani lo stanno facendo agli animali.
– Isaac Bashevis Singer, Premio Nobel per la Letteratura , Ebreo sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti, vegetariano

Frasi e citazioni antispeciste

10. Essere vegetariano è la mia protesta verso il comportamento collettivo. Essere vegetariano significa essere in disaccordo – in disaccordo su come va il mondo oggigiorno. Carestie, crudeltà – dobbiamo prendere una posizione contro queste cose. Il vegetarismo è la mia presa di posizione. E penso che sia una presa di posizione consistente.
– Isaac Bashevis Singer

9. Quando un essere umano uccide un animale per mangiarlo, soffoca la propria aspirazione alla giustizia. L’uomo invoca misericordia, ma è incapace di manifestarla agli altri. Perché allora dovrebbe aspettarsi la misericordia di Dio? Non è giusto aspettarsi qualcosa che noi stessi non siamo disposti a dare.
– Isaac Bashevis Singer, Premio Nobel per la letteratura

Frasi e citazioni antispeciste

8. L’uomo ha fatto della Terra un inferno per gli animali.
– Arthur Schopenhauer

7. La presunta mancanza di diritto negli animali, l’illusione che le nostre azioni verso di loro siano senza importanza morale o, come si dice nel linguaggio di quella morale, non esistano doveri verso gli animali, è una rivoltante grossolanità e barbarie dell’Occidente, la cui fonte sta nel giudaismo.
– Arthur Schopenhauer 

6. L’amore per gli animali è intimamente associato con la bontà di carattere, e si può tranquillamente affermare che chi è crudele con gli animali non può essere un uomo buono.
-Arthur Schopenhauer

5. L’intelligenza è negata agli animali solo da coloro che ne posseggono assai poca.
 – Arthur Schopenhauer

Frasi e citazioni antispeciste

4. Tutte le verità passano attraverso tre stadi. Primo: vengono ridicolizzate, secondo: vengono violentemente contestate, terzo: vengono accettate dandole come evidenti.
– Arthur Schopenhauer

3. Il dolore dell’animale che viene ucciso per essere mangiato, è molto più intenso del piacere che prova chi lo mangia.
– Arthur Schopenhauer

2. Una cretinata tutta particolare dei filosofastri di oggi è che essi danno per certo che gli animali non hanno un Io, mentre loro, evidentemente, ne avrebbero uno.
– Arthur Schopenhauer

Frasi e citazioni antispeciste

1. Se le galline avessero un governo e una chiesa e una storia avrebbero un’opinione distaccata e disgustata delle gioie umane. Se a un uomo capita qualcosa di allegro e di bello, subito un pollastro ci rimette il collo.
– John Steinbeck